Hotel Catania Centro - Via Etnea 668, 95128 Catania

Single Blog Title

This is a single blog caption
Olio Folk Fest a Caltabellotta a Caltabellotta
Olio Folk Fest a Caltabellotta 9 settembre 2017. Con l’evento ,si vuole promuovere l’olio di oliva della cultivar Biancolilla, una delle più antiche in uso in Sicilia occidentale; è caratterizzata da elevata produttività, notevole rusticità autoctona del territorio di Caltabellotta , in provincia di Agrigento; L’intento è quello di valorizzare e salvaguardare il patrimonio naturale locale e per catalizzare l’attenzione su un paesaggio tra i più belli della regione. Lontano dai riflettori e dai mezzi di comunicazione di massa , importante per la sua storia millenaria,bellissimi monumenti, la natura e i suoi paesaggi mozzafiato conditi da sani e gustosi prodotti della terra, l’olio extravergine Biancolilla su tutti.

Una giornata per imparare a fare l’olio e a degustarlo in abbinamenti tanto insoliti quanto gustosi. Percorsi creativi e del gusto, a cura dell’associazione cuochi di Agrigento, valorizzando le potenzialità del territorio in cui gli artisti si collegheranno al trionfo dei sapori e degli odori dei prodotti locali.. Per il visitatore che attraversa questi luoghi, il tempo sembra essersi fermato: la campagna con i suoi colori, l’abitato con i suoi monumenti, ed una dimensione di vita ancora a misura d’uomo,accolgono il viaggiatore in un mondo fatto di sapori antichi e genuini a pochi passi dal frastuono della città.

in questo contesto si inserisce l’evento “ OLIO FOLK-FEST” il quale ha lo scopo, oltre che di valorizzare e riscoprire quegli aspetti tipici della cultivar Biancolilla, anche di promuovere momenti di incontro e di cultura per contribuire alla crescita del paese.

In concomitanza dell’inizio della campagna olearia 2018 con una serie di incontri,orientati dalla SOAT n.76 di Sciacca,in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “G. Roncalli” si vuole portare all’ attenzione degli studenti,attraverso l’assaggio e la degustazione, la genuinità e le qualità organolettiche dell’olio derivante dalla cultivar Biancolilla. Allo stesso modo,con delle visite orientate nei frantoi locali si vuole dare risalto alle più moderne tecnologie di produzione adottate dagli impianti del luogo.

“OLIO FOLK-FEST” è una sicura vetrina pubblicitaria di questo prodotto: la manifestazione si svolge interamente all’interno del piccolo paese. Nella zona ove si svolge la kermesse, sono allestiti numerosi stand per l’esposizione degli olio e degli altri prodotti agroalimentari tipici. Ogni espositore valorizza i propri prodotti a sottolineare la vocazione eminente agro-turistica del paese e per documentare l’evoluzione di un settore da sempre principale motore dell’economia locale. “OLIO FOLK-FEST” vuole raggiungere molteplici obiettivi, tra i quali: contribuire alla valorizzazione di un prodotto locale quale l’olio Biancolilla di Caltabellotta; creare un occasione di incontro per far conoscere le bellezze architettoniche e naturali del luogo, con le testimonianze ancora tangibili di un importantissimo passato quali, l’eremo di San Pellegrino (I° Vescovo di Triokola),il monte delle nicchie (tombe a grotticella artificiale scavate nella viva roccia,databili al XIV secolo a.C.), la chiesetta della Pietà e le grotte di San Cono, “lu Pirtusu” (suggestiva porta rupestre naturale che si fa spazio tra le rocce e che mette in contatto i versanti sud e nord del paese),i resti del castello di età normanna,la Madrice (dimora di numerose opere dei Gagini,di pregevoli stucchi del Ferraro, di un fonte Battesimale del XII secolo).Fra gli eventi si segnala una mostra permanente delle opere di Salvatore Rizzuti presso il Museo Civico di Caltabellotta. Ulteriore obiettivo di “OLIO FOLK-FEST” è quello di far sopravvivere le tradizioni agricole, folcloristiche ed artigianali di un paese, indicando così un itinerario turistico alternativo che privilegia senza dubbio il rapporto con la gente del luogo e il diretto contatto con la natura.

Per maggiori informazioni

Ultima modifica: 2017-09-03 22:26
Fonte / Autore: Vito Marsala – Associazione “Triokala”


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+